3
Mercoledì 23 giugno, alle 21, Germania e Ungheria si affronteranno nell’ultima sfida del gruppo F dell’Europeo. Sarà una partita decisiva per le sorti di entrambe le nazionali, ma sarà anche l’occasione per lanciare un forte messaggio di uguaglianza. Il consiglio comunale di Monaco di Baviera, città che ospiterà la partita, ha infatti chiesto che l’Allianz Arena (famoso per illuminarsi e colorarsi prima delle partite del Bayern), questa volta si tinga di arcobaleno, come segno di solidarietà nei confronti della comunità lgbtq+.

Si tratta di un potente segnale, mandato da uno dei paesi roccaforte dei diritti umani, la Germania, a un dittatore, l’ungherese Orban, che solo la scorsa settimana ha fatto approvare in parlamento una legge che censura l’omosessualità.