Commenta per primo
A Manchester sta vivendo il momento più difficile della sua carriera. Radamel Falcao, attaccante colombiano dello United, non è preso in considerazione da Van Gaal, tanto che è stato mandato a giocare con la squadra riserve. Ai microfoni dell'edizione colombiana di AS ha parlato il suo primo agente, nonché confidente, Silvano Espidola: "Falcao non è felice della situazione che sta vivendo, perché qualunque attaccante vuole giocare e fare gol. Ma i periodi negativi capitano a tutti e glielo ripeto ogni volta che parliamo, cosa che facciamo spesso, piangendo anche molte volte insieme. La sua paura più grande non riguarda l'infortunio, quello è passato, ma il fatto che non riesce a trovare il ritmo partita". 

VAN GAAL IL DISTRUTTORE - Una parola anche sul rapporto mai sbocciato con Van Gaal, allenatore dei Red Devils: "Falcao non ha mai detto nulla di male su Van Gaal. E' un vero professionista e pensa solo a lavorare. La mia idea invece è ceh Van Gaal distrugga la fiducia dei giocatori e lo dimostra il fatto che altri grandi campioni abbiano avuto difficoltà con lui".
CORTEGGIATO - Falcao è in prestito al Manchester dal Monaco e a fine stagione lascerà l'Inghilterra. Molte squadre sono sul Tigre, una lo segue in maniera particolare secondo Espindola: "Lui vuole giocare la Champions il prossimo anno, ma per il momento i nomi che circolano sono solo ipotesi, è concentrato solo sullo United. Posso dire, però, che c'è un club che lo ha sempre seguito e che sta monitorando la situazione".