Commenta per primo
Evaristo Beccalossi, ex attaccante dell'Inter, ha parlato a Tuttosport dell'inizio di stagione dei nerazzurri: "Credo sia stato molto positivo. C’è stato l’arrivo di Conte, che ha dato un’impronta importante alla squadra e sono cambiati parecchi giocatori, per cui già essere lì con la Juventus in questo momento è una gran cosa. Sono stati tutti molto bravi".

VICINI ALLA JUVE - "Non mi aspettavo una crescita così veloce. Se me lo avessero detto all’inizio dell’anno ci avrei messo la firma. Avendo seguito il cammino dell’Inter in questi anni, non posso che dire che sia stato fatto un grande lavoro. Poi chiaro che una volta che si arriva così vicino, magari si inizia a sognare di volere il massimo, ma non bisogna scordare che la Juve è una squadra che è stata costruita negli anni e che vince da tanto tempo. Di solito, a questo punto del campionato aveva già fatto il vuoto e messo al sicuro la leadership. L’Inter deve partire da quanto costruito quest’anno, cercando di stare attaccata alla Juve il più possibile per lottare. Però il cammino fatto dalla società quest’estate è già importante".
SUI NUOVI ACQUISTI - "Barella e Sensi sono stati molto bravi. Fare il salto da una squadra più piccola a una big non è mai semplice, invece si sono inseriti da subito bene. Però, devo dire che soprattutto la crescita non è stata nei singoli, ma nel gruppo. Si vede che ci sono delle forti motivazioni e che c’è un’ottima organizzazion"..