Commenta per primo
Eder, ex attaccante dell'Inter, attualmente al Jiangsu Suning, ha parlato ai microfoni di Inter Tv: "In Cina mi sto trovando bene: tra una settimana è un anno che sono qui. Non ho ancora imparato la lingua, è molto difficile. Da quando sono arrivato, ho fatto 19 gol in 33 partite. Molti miei compagni mi hanno dato una mano. E' un calcio che sta crescendo, molto veloce. Non c'è molta tattica, anche se ci sono tanti allenatori importanti nel nostro campionato".

L'INCONTRO CON L'INTER - "Oggi pomeriggio ho ricevuto la chiamata del presidente, perché mi voleva alla cena. Ed è stato un piacere ritrovare i miei compagni e mister Conte, oltre che Oriali, perché era da tanto che non ci vedevamo. Due anni non si dimenticano, molte persone mi sono state vicine e mi hanno aiutato. Mi ha fatto veramente piacere rivedere tutti".