37
Luca Antonini, ex estero del Milan, parla ai microfoni di Calciomercato.com: "Il nuovo Milan? È nuovo, da scoprire, hanno cambiato tanto, però hanno preso giocatori molto validi. La Juventus è già rodata e abituata a vincere, ci sarà da battagliare però è una delle favorite ai primi quattro posti. Cosa significa l'acquisto di Bonucci per il Milan? Acquisto fondamentale, porta esperienza e mentalità vincente. Porta qualità che il Milan non aveva, per giocare nel 3-4-3 o nel 3-5-2 è un giocatore fondamentale. Kalinic è l'arrivo giusto per l'attacco? Secondo me sì, è perfetto per giocare in coppia con Andrè Silva e per il modo di giocare di Montella. Chi è l'anti-Juve? È l'Inter, vado contro i giudizi. Ha comprato giocatori chiave in ruoli importanti e ha un allenatore che è un fenomeno. Napoli? È sempre uguale, gioca uno dei migliori calcio d'Europa, è abituato a giocare così da due o tre anni. Può ambire alla vittoria del campionato. Genoa? Ha una buona rosa, ha mantenuto i giocatori dello scorso anno all'incirca, era importante mantenere un'ossatura. Ha preso due o tre calciatori importanti, come Brlek, importante in vista del futuro".