115
Un’idea mai realmente tramontata in casa Milan. Il direttore sportivo Mirabelli torna a pensare a Daniele Baselli, centrocampista classe 1992 di proprietà del Torino. Visti i tentennamenti di Marouane Fellaini, che ancora non ha annunciato la fine del suo rapporto con il Manchester United, il Milan si muove su piste alternative per rinforzare la mediana di Rino Gattuso. L’obiettivo è ormai risaputo: una mezzala che possa far rifiatare Franck Kessie e Giacomo Bonaventura, spremuti su tre fronti (campionato, Europa League e Coppa Italia) nella scorsa stagione.

IL TORINO SPARA ALTO - Aspettando dunque la scelta finale di Fellaini, indeciso tra calcio d’Oriente, Stati Uniti e un proseguo un Premier League, il Milan si muove sul piano alternativo. Aspettando il verdetto Uefa da Nyon, Mirabelli porta avanti dei sondaggi. Baselli è un nome che sicuramente piace ai rossoneri, ma la richiesta del Torino è considerata alta. Secondo Tuttosport, la società granata chiede almeno 25 milioni di euro per il giocatore. Il Milan ha comunicato il suo interesse, ma valuta il giocatore decisamente meno.