Commenta per primo
Il presidente del Fenerbahce, Aziz Yıldırım, arriverà a Belgrado tra giovedì e venerdì per trattare di persona il trasferimento dell'esterno Andrija Zivkovic e dell'attaccante Ivan Saponjic.

Il suo arrivo è stato confermato dal vice-presidente del Partizan, Milorad Vucelic sul giornale serbo Vecernje Novosti. Su Zivkovic oltre a Benfica, Dortmund, Chelsea e Valencia c'era anche la Sampdoria. Ma il giocatore ha deciso di rimanere in bianconero fino a gennaio.

Andrija Zivkovic è un giocatore con un contratto molto particolare. In primis il cartellino è diviso tra Partizan, che ha solo il 25%, Il fondo d'investimento di Pini Zahavi, 50%, mentre il rimanente 25% appartiene al padre del calciatore. Inoltre le particolarità non finiscono qui. Nell'accordo fra il Partizan e il fondo d'investimento c'è una clausola particolare: se il giocatore non lascia il Partizan entro gennaio del 2016, i bianconeri dovranno pagare una penale al fondo superiore ad 1 milione di euro e inoltre non guadagneranno niente dalla cessione del "Messi serbo" come lo chiamano in patria.

A differenza di Zivkovic, il cartellino di Ivan Saponjic appartiene per il 100% al Partizan. L'attaccante che ha segnato già 3 gol in 4 di Superliga, nelle movenze viene paragonato a Aleksandar Mitrovic del Newcastle. Entrambi hanno giocato e vinto il mondiale under 20 in Nuova Zelanda da protagonisti.