109
La Curva Fiesole, sede storica del tifo più caldo della Fiorentina, si macchia di un brutto episodio in occasione della propria festa privata: alcuni ultras hanno infatti intonato alcuni cori beceri contro la Juve e le vittime della strage dell'Heysel (39 tifosi morti nella tragica notte del 29 maggio 1985), con il tutto che è stato ripreso in un video apparso sul profilo Facebook di Fiorentina Community. Un altro episodio deprecabile, dopo le brutte scritte contro Gaetano Scirea apparse in occasione dell'ultima sfida giocata a Firenze proprio contro la squadra bianconera, senza dimenticare che sabato è prevista al Franchi di Firenze proprio la sfida tra Viola e Vecchia Signora.

LE SCUSE DELLA FIORENTINA - Immediata la risposta del club toscano, con le parole riportate da Gazzetta.it: "Fin dal primo giorno il presidente Commisso è stato chiaro: no a cori offensivi, violenti e razzisti. Dispiace che finisca nel mirino una tifoseria come quella viola e nello specifico quella della curva Fiesole per colpa di pochi che hanno cercato di guastare quella che era semplicemente una festa del nostro tifo". Joe Barone, braccio destro di Commisso, e Dario Dainelli, dirigente ed ex giocatore viola, hanno preso parte alla festa senza però udire, come ribadito dal club, alcun coro relativo alla strage, nel corso della loro permanenza.