Commenta per primo
Player italiani ancora protagonisti negli eventi competitivi su FIFA 22: in occasione della Fase di qualifica online valida per la eChampions League 2022 disputata questo weekend, sono stati in quattro a strappare il pass per la Fase a gironi di Parigi.

Per permettere lo svolgimento del torneo, i giocatori europei sono stati divisi in quattro diverse zone Ovest, Iberia e Benelux, Germania e Austria, Nord ed est Europa (con i player italiani presenti in quest’ultima). Da ciascun torneo sono usciti un totale di 64 player, che il prossimo 19 e 20 febbraio si riuniranno a Parigi per disputare la Fase a gironi in quello che sarà il primo evento dal vivo dopo l’emergenza sanitaria.

Tra i 16 qualificati della zona Nord ed est Europa ben quattro italiani. Il primo è Matteo “Margamat01” Margaroli, già protagonista nel primo Online Regional Qualifier chiuso al secondo posto. Dopo aver concluso lo Swiss Round con la vittoria decisiva sul polacco Kamil “Riptorek” Soszyński, il player dei Betclic Apogee è riuscito a rimanere imbattuto nella Fase ad eliminazione diretta ad ha conquistato l’accesso alla Fase a gironi.

Weekend da incorniciare anche per Renzo “Nzorello” Parave, player del Monza Esports. Decisivo il match da dentro o fuori tutto italiano contro Francesco Pio “Obrun2002” Tagliafierro (Exeed). Nella stagione su FIFA 20 Nzorello si è visto cancellare la possibilità di partecipare alla FUT Champions Cup 5 a causa dello scoppio della pandemia: ora è pronto a riprendere da dove ha lasciato, partecipando al primo evento in presenza dopo quasi due anni.
Ritorna a calcare un palcoscenico importante “Giovanni “Giovhy” Salvaggio. Il player della Sampdoria Esports era chiamato a rilanciarsi dopo alcune stagioni al di sotto delle aspettative: la risposta è arrivata con un grande torneo di qualifica e con il ritorno ad un evento ufficiale. L’ex Fiorentina Esports si è imposto ai rigori contro il ventenne danese Maher Hajj ed ha prenotato il suo posto per Parigi.

Autentico exploit, invece, per Alessio “Aledegi” De Girolamo (Amazing Esports). Il diciannovenne ha sconfitto Lucio “HHezerS” Vecchione (Betclic Apogee) e Alessandro “GGilbe” Lamberti (Fortune Esports) negli ultimi due turni, guadagnando la possibilità di prendere parte al suo primo evento ufficiale in carriera.

Dei 64 player partecipanti alla Fase a gironi di Parigi in 32 avanzeranno alla Fase ad eliminazione diretta prevista per il 23 e 24 aprile, dove si sfideranno in un tabellone a doppia eliminazione fino a trovare gli 8 finalisti. Come da tradizione la Fase finale della eChampions League si terrà alla vigilia della finale della UEFA Champions League: il 27 maggio verrà decretato il campione dell'edizione 2022, che oltre al trofeo incasserà la cifra di 75.000 dollari. In quanto campionato partner delle FIFA Global Series, i player che prenderanno parte alla eChampions League non competeranno per ottenere Pro Points, ma per qualificarsi direttamente ai Playoffs di fine anno che daranno accesso alla FIFAe World Cup. Non ci resta che fare un grande in bocca al lupo ai nostri player, che anche in questa stagione continuano a regalare grandi emozioni agli appassionati di esports.