4

Si è conclusa da poco l'ultima assemblea del comitato esecutivo della FIFA presieduto da Joseph Blatter a Marrakech. Ed è stata un'assemblea che potrebbe lasciare il segno nel futuro del calcio mondiale perchè è stata approvata una decisione che cambierà radicalmente il modo di fare mercato. 

TPO ADDIO - La FIFA infatti ha imposto lo stop perentorio alle Thirdy Party Ownership (Tpo), la cosiddette "multiproprietà" del cartellino dei calciatori. L’esecutivo ha annunciato che le TPO saranno vietate dall'1 maggio del 2015. I contratti esistenti saranno validi fino alla scadenza naturale, mentre gli accordi che verranno stipulati tra l'1 gennaio e il 30 aprile 2015 potranno essere validi al massimo per un anno.

ABBASSAMENTO ETA' TUTELA MINORI - In relazione alla tutela dei minori, è stato abbassato a 10 anni il limite per i trasferimenti internazionali per la quale, però è necessario un certificato internazionale di trasferimento (ITC).

MONDIALI 2018/2022 DECISIONE UFFICIALE -  I Mondiali 2018 e 2022 sono confermati in Russia e Qatar. La votazione sulle due prossime edizioni della Coppa del Mondo, infatti, non sarà ripetuta anche se sarà pubblicato il rapporto Garcia sulla presunta corruzione per l'assegnazione dei Mondiali. In particolare sono state comunicate le date ufficiali dei mondiali 2018 che prenderanno il via il 14 giugno 2018 e si concluderanno con la finale il 15 luglio dello stesso anno. Per quanto riguarda i Mondiali di Qatar 2022, invece sarà l'assemblea che si terrà a marzo 2015 a stabilirne il calendario definitivo.