9
La procura federale ha aperto un'inchiesta sull'elezione di Gaetano Micciché alla presidenza della Lega Serie A. Il sito Business Insider Italia ha pubblicato il verbale dell'assemblea elettiva del 19 marzo 2018, quando il presidente del Coni, Malagò avrebbe scavalcato lo statuto della Figc (con novità sull'unanimità inserita appena prima dell'elezione e approvata soltanto una settimana dopo dal commissario federele Roberto Fabbricini nominato da Malagò, quindi non ancora in vigore al momento del voto) per far eleggere Micciché con uno scrutinio palese anziché segreto. 

Prima di decidere se procedere con i deferimenti, il procuratore Giuseppe Pecoraro chiederà alla Lega l'accesso agli atti e sentirà i tesserati per capire cosa sia successo quel giorno. 
Inoltre secondo l'articolo 14 dello statuto della Serie A, Micciché avrebbe avuto 15 giorni di tempo per lasciare Rcs, ma non ha mai lasciato il consiglio di amministrazione di Rcs in quota Cairo Communications, la società di Urbano Cairo, presidente del Torino.