Beppe Marotta in FIGC? La candidatura arriverà solo a determinate condizioni. Secondo il Corriere dello Sport il dirigente della Juventus per scendere in campo vuole avere un appoggio importante da parte della Serie A (almeno 14-15 club) per poi avere da loro un ampio mandato esplorativo per dialogare con le altre componenti federali (la Serie B, la Serie C, i Dilettanti, gli allenatori e l’Aic). Solo se riscontrerà la possibilità di coagulare attorno alla sua figura una maggioranza ampia, si candiderà.