2

La doppia seduta di allenamento odierna, l'ultima per la Fiorentina nel ritiro di Moena in val di Fassa, servira'soprattutto a sciogliere gli ultimi dubbi circa l'undici che giovedì sera, a Villareal, il tecnico gigliato Vincenzo Montella mandera' in campo contro la formazione del Sottomarino giallo. Tanti i motivi per fare bene per Pasqual e compagni, con quattro ex giocatori che dello 'Madrigal' sono stati gli idoli: difficilmente Mati Fernandez sara' della partita visto che fra le Dolomiti si è sempre allenato in maniera differenziata,Gonzalo Rodriguez e Borja Valero dovrebbero far parte dei cosidetti inamovibili, mentre la vera sorpresa potrebbe essere la panchina iniziale contro il Villareal di Giuseppe Rossi. Quest'ultimo infatti nella partitella a ranghi misti di ieri pomeriggio è stato provato nelle cosidette riserve, con l'attacco gigliato che ha visto per la prima volta nei giorni di lavoro a Moena schierato a tre, con Mario Gomez punta centrale, ai cui lati agivano a sinistra Ljajic, e poi Iakovenko, con Cuadrado ala destra. Se venissero confermate queste indicazioni, opposta alla formazione guidata da Marcelino potrebbe esserci come terzino sinistro Alonso, mentre Roncaglia pare essere in vantaggio su Tomovic ed il partente Cassani, per essere l'esterno destro difensivo. Da segnalare come sia ancora da definire la posizione tattica di Ilicic, ieri nuovamente provato come interno, ma che poi durante la partitella ha lavorato a parte con gli altri esodati del gruppo gigliato, Olivera, El Hamdaoui e Romulo