2
Daniele Pradé prepara il suo ritorno alla Fiorentina. Il dirigente romano, già a Firenze dal 2012 al 2016 durante la gestione Della Valle quando arrivò dalla Roma, si è liberato in queste ore prima dalla sua Udinese, poi dall'accordo di massima raggiunto con la Sampdoria. Pradé doveva infatti tornare in blucerchiato, l'intesa con il presidente Ferrero era pronta prima che arrivasse la nuova chiamata viola.

Pradé così si è liberato dall'impegno verbale con la Samp e adesso è vicinissimo alla Fiorentina: domani è previsto un nuovo contatto con gli uomini del presidente Rocco Commisso, il ritorno di Pradé è ben visto da Montella e viene valutato come ideale perché conosce l'ambiente. L'accordo economico è pronto, serve un vertice per chiarirsi sul progetto e poi decollare. Per il Pradé-bis in viola.