Commenta per primo
Con Paulo Sousa ha trovato la contuinuità di cui aveva bisogno. Milan Badelj, centrocampista croato arrivato dall'Amburgo nell'estate del 2014, è uno dei punti fermi della Fiorentina capolista. Del suo futuro ha parlato l'agente, Dejan Joksimovic, ai microfoni di Firenzeviola.it: "Il futuro? La premessa è comune per tutti: nessun giocatore è felice quando sta in panchina e non gioca. In questo momento Milan sta giocando, la Fiorentina sta facendo bene e ci sono all'orizzonte molte gare difficili. Tutti i giocatori però aspirano sempre al meglio: lavoro, vita e anche denaro. L'obiettivo di Milan è quello di giocare ogni anno, se possibile, o la Champions League o l'Europa League. Ha scelto Firenze dopo gli anni all'Amburgo perché riteneva la Fiorentina un top-team e voleva giocare in Europa. Se i viola continueranno così, per i prossimi anni rimarrà".