Commenta per primo
La voglia di alzare un trofeo da parte della nostra società credo che sia ai massimi. Ogni anno è di piu’. Speriamo di soddisfarla e di colmarla in tempi rapidissimi. Questo è l’augurio che ci facciamo tutti. La sfida con la Juve di domani? Sanno tutti cosa significhi per la città, per la tifoseria e, ovviamente per osmosi per la società e per la squadra, quindi è un evento che rimane sempre negli annali, dovunque si svolga e qualsiasi competizione preveda quella partita. Questa volta non fa assolutamente differenza con le altre volte”. Lo ha detto il direttore esecutivo commerciale della Fiorentina Gianluca Baiesi a margine della partecipazione di una rappresentanza del club viola al memorial di calcio dedicato allo scomparsa Valter Tanturli, storico tifoso gigliato, in corso di svolgimento a Ponte a Greve (Firenze). “A livello di valore assoluto si può paragonare sulla società l’effetto che ha avuto Mario Gomez nella Fiorentina a quello che sta avendo oggi Salah – ha aggiunto il direttore esecutivo commerciale viola.- Forse l’esplosione di Salah, senza voler minimizzare il valore del giocatore, è stata inaspettata. Mentre Gomez aveva un supporto di aspettative diverso, Salah è stata una esplosione del tutto inaspettata in termini di contatti che stiamo ricevendo dall’estero”.