Commenta per primo
Puo’ una bella prestazione di un giocatore sconvolgere talmente tanto le carte dal punto di vista tecnico-tattico da mandare in crisi un allenatore? Forse si ed il responsabile è Federico Bernardeschi, 20 anni, autore ieri sera del secondo gol consecutivo, in altrettante presenze, in Europa League, con la maglia della Fiorentina. Infatti l’eccellente momento del classe ’94 carrarino pone Montella davanti al dubbio: dargli ancora fiducia, con una maglia da titolare anche contro l’Inter, domenica sera, nel posticipo serale della sesta giornata d’andata o rilanciare Juan Guillermo Cuadrado, che sembra recuperato dal problema di tallonite che lo ha messo fuori nelle ultime due gare? Il tecnico gigliato in vista della sfida alla formazione guidata da Walter Mazzarri dovra’sciogliere questo nodo ma anche quello sul modulo tattico: conferma del 4-3-1-2, magari con Mati Fernandez trequartista o rilancio del 4-3-3 con Ilicic nel ruolo di esterno? Sicuri contro i nerazzurri i ritorni dal 1’ del duo difensivo Savic – Gonzalo Rodriguez, mentre sulla linea mediana Kurtic, ieri a riposo in panchina alla Borisov Arena, si gioca una maglia con David Pizarro che ha iniziato le ultime tre gare come riserva.