Commenta per primo

Sono attesi per oggi gli ultimi arrivi a Firenze, dai rispettivi impegni con le nazionali, dei giocatori sudamericani della Fiorentina. Juan Gulliermo Cuadrado e Juan Manuel Vargas, saranno reduci dalle sfide valevoli per il mondiale di 'Brasile 2014', Uruguay – Colombia, Venezuela – Peru mentre già da ieri sono a disposizione del tecnico Vincenzo Montella David Pizarro e Mati Fernandez, protagonisti con alterne fortune del test amichevole disputatosi a Ginevra fra Cile e Spagna. Da valutare le condizioni dei reduci da infortuni, Facundo Roncaglia, Juan Gulliermo Cuadrado e Stefan Savic, anche se presumibilmente l'unico assente fra i convocati per il lunch time di domenica prossima contro il Cagliari dovrebbe essere Ahmed Hegazy, nuovamente operato venerdì scorso al legamento crociato anteriore su cui il professor Mariani, primario di 'Villa Stuart' a Roma era intervenuto ad inizio 2013. Manuel Pasqual, che ieri pomeriggio è passato dal centro sportivo gigliato, dopo i sette punti di sutura ricevuti sulla fronte in seguito al colpo ricevuto da Libor Kozak, durante Italia – Bulgaria, match valido per il mondiale di 'Brasile 2014', fara' di tutto per esserci, e c'è chi parla del possibile utilizzo per il capitano gigliato di un caschetto protettivo come quello indossato due stagioni fa dal difensore dell'Inter Christian Chivu. Piu' probabile però al momento l'utilizzo sulla fascia sinistra di Alonso, che il tecnico gigliato Montella vede piu' terzino difensivo mancino in una linea arretrata a quattro, che centrocampista esterno in una linea mediana a cinque. Tatticamente i pensieri principali dello staff tecnico gigliati sono rivolti al possibile impiego nei sardi guidati da Lopez del rientrante da infortunio Cossu, visto che la Fiorentina potrebbe  anche decidere di impedire piena liberta' al classe '80 sardo, impiegando nuovamente la figura del trequartista 'anomalo' come fatto nella sfida pre sosta contro il Genoa.