Testa e pensieri concentrati fin da oggi al prossimo impegno di campionato contro il Milan per la Fiorentina guidata da Vincenzo Montella e reduce dal pareggio uno a uno in casa di ieri sera contro la Roma, nell’andata degli ottavi di finale di Europa League. Assenti per infortunio contro i rossoneri gli infortunati Giuseppe Rossi, Bernardeschi e Savic, si proveranno a capire i margini di recupero, ma solo per la sfida dell’Olimpico fra sei giorni, di David Pizarro, uscito negli ultimi minuti della sfida contro gli uomini di Garcia per una lesione alla coscia destra. Sono attesi segnali anche da Mario Gomez, reduce da un trauma alla caviglia destra, anche se nel post partita del Franchi di poche ore fa Andrea Della Valle non si è detto ottimista. “Gomez? Dobbiamo sentire i dottori. Non sarà facile ma lui farà il massimo per esserci nel match di ritorno con la Roma. Speriamo di vederlo comunque prima della sosta”. Buone notizie invece da Babacar, subentrato nei minuti finali contro Nainggolan e compagni,con il senegale che a questo punto sarà quasi certamente titolare lunedì sera al Franchi, e da Borja Valero, uscito dopo circa 70’, e reduce da tre settimane di stop per un taglio al malleolo destro subito nel corso del match del White Hart Lane. Contro il Milan sarà varato un nuovo turnover, con esterni difensivi che dovrebbero cambiare rispetto a ieri sera: in rampa di lancio Tomovic e Pasqual, mentre a centrocampo molto probabile che torni uno fra Kurtic e Mati Fernandez. In attacco spazio a Diamanti, assente contro la Roma insieme a Rosi, Rosati e Gilardino, perché escluso dalla lista Uefa.