Commenta per primo
Con le gambe dei giocatori verso l'Elsbjerg, impegno di questa sera valido per i sedicesimi di finale di Europa League, ma con la testa anche dello staff tecnico di Vincenzo Montella anche al posticipo di domenica sera, ancora al Franchi di Firenze, contro la Lazio. La formazione che questa sera scendera' in campo contro i danesi sara' anche inevitabilmente condizionata dalle squalifiche del giudice sportivo per la sfida ai laziali che fra tre giorni fara' riprendere la corsa al terzo posto per la Fiorentina. Dunque, Diakite' escluso, visto che è fuori dalla lista di Europa League, a condizionare le scelte del mister gigliato saranno i turni di stop a centrocampo di David Pizarro e Borja Valero contro Radu e compagni. Montella, che stima molto il collega della Lazio Edy Reja, sta pensando per il posticipo del prossimo turno di campionato ad una mezza rivoluzione a centrocampo, con il rilancio di Anderson ed Ambrosini, da troppo tempo esclusi dalle scelte dei titolari: il primo, arrivato nel mercato del gennaio scorso, non è fra gli utilizzabili nelle competizioni in Uefa; il secondo si trascina un'infiammazione ai tendini molto fastidiosa. Il favorito per prendere il posto del terzo squalificato con la Lazio, Modibo Diakite', è Nenad Tomovic, che questa sera potrebbe essere lasciato in panchina, in favore di Facundo Roncaglia.