Commenta per primo

E' dal 5 novembre di quest'anno (Chievo-Fiorentina 1-0) che l'esterno destro brasiliano Romulo non vede il campo per una gara ufficiale. Il match del 'Bentegodi' che vedeva alla guida della Fiorentina Sinisa Mihajlovic. Dunque da quando è arrivato Delio Rossi, il brasiliano - arrivato la scorsa estate dall'Atletico Paranaense - non è mai stato utilizzato, né in campionato né in coppa Italia. Fatto salvo che nel ruolo di terzino destro, nonostante l'infortunio di Cassani, il titolare inamovibile è diventato Lorenzo De Silvestri, il modulo 4-3-1-2 ha chiuso le porte a Romulo, difficilmente adattabile per la posizione di interno destro di centrocampo.

Le uniche chance per rivedere in campo il 24enne di Pelotas risiedono nel possibile cambio di modulo cui starebbe pensando Delio Rossi, con il passaggio al 4-4-2 che aprirebbe ballottaggi per la posizione di esterno destro alto: stante l'infortunio di Cerci, è possibile non solo il 'ripescaggio' di Romulo ma anche il ritorno fra i convocabili di Marco Marchionni.