Commenta per primo

Il direttore sportivo della Fiorentina Pantaleo Corvino alla presentazione dell'esterno offensivo Alessio Cerci, dopo averlo acquistato dalla Roma: "E’ un giocatore che arriva in sordina, ma segue determinate logiche economiche ed è in prospettiva per il futuro. Il nostro allenatore voleva che il compartimento degli esterni fosse il più nutrito e pensavo a lui da tempo. Un grazie gli va riconosciuto per aver rinunciato ad altre proposte importanti, da club italiani e non".