Commenta per primo

"Il mio contratto non è importante, quel che conta è che la Fiorentina torni a fare bene". Pantaleo Corvino chiede il rilancio ai suoi giocatori, accolti dall'affetto dei tifosi nella riunione del viola club di Casciana Terme.

"Servirà l'affetto e l'appoggio dei sostenitori - prosegue il ds - e a giudicare dal clima che abbiamo respirato a Casciana abbiamo buone possibilità per invertire la rotta".