157
Escluso dagli Europei con la Slovenia, Josip Ilicic si consola con il primo posto in classifica con la Fiorentina. Intervistato da la Gazzetta dello Sport il numero 72 viola sogna lo Scudetto: "Possiamo vincere il titolo. Lo abbiamo dimostrato sul campo. Però sarà dura. E sarà decisivo vedere come affronteremo il momento di crisi che prima o poi arriverà. Paulo Sousa ha vinto tre campionati ma ogni volta ha dovuto superare un periodo complicato. La favorita è la Roma. Gioca a calcio, ha qualità e alternative. Inter? Ne ho parlato con Handanovic, sono fortissimi in difesa ma hanno anche tanta fortuna. I nerazzurri non mi sembrano da Scudetto".

IL COMPAGNO KALINIC - Due parole, poi, si Nikola Kalinic: "Lui ha sbagliato ad andare nel calcio inglese non avendo un fisico da colosso. Ha rischiato di buttar via una carriera. Non è Higuain, che può vincere da solo una partita, ma lui può aiutarci a conquistare il titolo perché lavora come un matto per la squadra. Rossi? Un campione, avremo bisogno di lui e dei suoi colpi".

DERBY CON L'EMPOLI - Domani al Franchi arriva l'Empoli, per un derby all'insegna della qualità: "Ho segnato una fantastica doppietta all'Empoli nella scorsa stagione. In porta c'era il nostro Sepe. Lui sostiene che i miei tiri erano parabili. Non è vero: neppure Superman li avrebbe neutralizzati. L'Empoli mi piace. Gioca al calcio pur non essendo una big. Non sopporto le squadre che stanno 90' con 10 uomini dietro la linea della palla".