Commenta per primo

Il tecnico della Fiorentina Vincenzo Montella si è sempre professato una persona non scaramantica sta di fatto che il recupero fisico di Josip Ilicic, con conseguente inserimento dello sloveno nella lista dei convocati per la sfida contro l'Inter di stasera è un segnale confortante non solo a livello tecnico. Perchè se da una parte la possibilità di poter contare sul classe '88 di Prijedor aumenta la scelta in termini di partner in attacco dell'inamovibile Giuseppe Rossi, dall'altra quando vede l'Inter lo stesso Ilicic sorride. L'ultimo precedente dell'ex Maribor contro i nerazzurri datato 28 aprile 2013 è assai positivo visto che fu proprio il numero 72 gigliato a realizzare la rete decisiva che consenti' al Palermo di sconfiggere l'allora squadra affidata ad Andrea Stramaccioni e di cullare ancora per un po' sogni salvezza. Ma Ilicic è stato protagonista anche nella stagione 2011-2012 contro l'Inter visto che fu il suo ingresso al 63' a consentire al Palermo di rimontare per ben due volte gli uomini allora guidati da Ranieri, con altrettanti assist per Fabrizio Miccoli. Un feeling particolare quello fra Ilicic e l'Inter che si esplico' fin dalla prima stagione dello 'Jojo' sloveno con la rete che consenti' al Palermo di passare momentaneamente in vantaggio sul club di proprieta' di Massimo Moratti, con sfida disputatasi il 19 settembre 2010, purtroppo poi rimontati da una doppietta di Eto'o. Insomma quando vede nerazzurro Ilicic ha motivi per sorridere, ecco perchè in queste ore lucida gli scarpini, ed è in pieno ballottaggio con Joaquin per fare da partner al 'Pepito' viola già in grande forma in questa prima parte di campionato.