51
L'allenatore della Fiorentina, Vincenzo Italiano ha dichiarato dopo la sconfitta per 3-0 sul campo dell'Istanbul Basaksehir: "Non riesco a capire, ci sgretoliamo alle prime difficoltà e non riusciamo più a reagire. In questo momento siamo fragili. Mi dispiace perché eravamo partiti con un obiettivo diverso, quello di riscattarci". 

"Dopo un primo tempo giocato discretamente, il 3-0 è troppo. Ma gli avversari sono duri, mi sto rendendo conto che in Europa è davvero difficile. Poi i risultati negativi non ci aiutano a livello mentale, invece loro sono in un momento straordinario con 19 risultati utili consecutivi. Non riusciamo a trovare un episodio, una giocata, una scintilla, un qualcosa che ci possa accendere. Fino al loro primo gol, non avevamo fatto malissimo. Tra l'altro abbiamo regalato il calcio d'angolo da cui è nato l'1-0. Certo che sono preoccupato, lo sono sempre. Il problema è di testa e non di condizione fisica, dobbiamo trovare il modo di tirarci fuori da questa brutta situazione. Dobbiamo ritrovare l'anima che avevamo prima e ora non abbiamo più".