567
Vincere per uscire dalla crisi e salvare la panchina, vincere per mantenere il primato e riscattare subito la mancata qualificazione agli ottavi di Champions: arriva invece un pareggio per 1-1 per la Fiorentina di Vincenzo Montella, che ha ospitato alle 20.45 presso lo Stadio Franchi di Firenze l'Inter di Antonio Conte, nel posticipo serale della 16esima giornata di Serie A, con il gol dell'ex di Borja Valero e il pari del giovane Vlahovic, con una perla al 92'. I viola erano in un momento nero, reduci da quattro sconfitte di fila e a secco di vittorie dal 30 ottobre: sprofondati al 13esimo posto, a più quattro sulla zona salvezza: arriva un punto fondamentale per risollevare il morale dell'ambiente e conservare il proprio allenatore. Dal canto loro i nerazzurri non riescono a mantenere il primo posto in classifica, raggiunti dalla Juventus che è davanti per gli scontri diretti, non tornano alla vittoria dopo il pari contro la Roma e non dimenticano la sconfitta contro il Barcellona che è costata la retrocessione in Europa League. Sfida non semplice per Conte, che ha dovuto ancora fare a meno di diversi infortunati tra cui Sensi, Barella e Sanchez, ma che in Serie A finora ha totalizzato la bellezza di 12 vittorie, 3 pareggi e una sola sconfitta. Fiorentina e Inter hanno pareggiato tre delle ultime quattro sfide di Serie A (un successo nerazzurro), più che nelle precedenti 18.

A FINE PARTITA RESTA SU CALCIOMERCATO.COM PER LEGGERE L'APPROFONDIMENTO DI ALBERTO POLVEROSI PER 100ESIMO MINUTO.