Commenta per primo
La Fiorentina è uscita con le ossa rotte dalla sconfitta di San Siro, soprattutto per essere andata molto vicina a compiere un'impresa. Il giocatore che ne è uscito peggio è stato sicuramente Dusan Vlahovic, reo di aver sbagliato un gol facile e di non aver chiuso su D'Ambrosio, regalando il quarto gol ai padroni di casa. Nella giornata di oggi, la dirigenza della Fiorentina, formata da Joe Barone, Daniele Pradè e Rocco Commisso, ha incontrato la squadra, e i tre hanno voluto dedicare più di  un momento a Vlahovic, dandogli vicinanza e supporto. La Fiorentina ha ritenuto inaccettabile le offese ricevute dal ragazzo, e punta molto sul giovane serbo.