1
Bologna-Fiorentina: 3-3

Dragowski 6: mette qualche pezza importante su Barrow e Orsolini mentre poco può sui gol di Palacio.

Milenkovic 5: partita d'attesa, non brilla e si trova a rincorrere per tutto l'arco della gara. 

Pezzella 5: quasi sempre a uomo su Palacio, cala nel secondo tempo commettendo diversi errori.

Caceres 5.5: i rossoblù gli creano qualche pensiero mettendolo spesso in difficoltà, più di una volta si sgancia per supportare la manovra offensiva.

Venuti 6: suo l’assist per il gol di Bonaventura, per il resto si nota poco e niente limitandosi al compitino.

Bonaventura 7: quasi imprendibile quando si accende, rischia anche l'eurogol mancato per centimetri. Solo questione di minuti e segna.
 
(dal 37’ st Castrovilli: s.v.)
Amrabat 6.5: inesauribile in mezzo, è in ogni zona del campo e ci crede fino all’ultimo. Molta sostanza.

Pulgar 6: protagonista nell'azione che causa il rigore, per il resto della gara non ha un grande impatto fino all’assist per la terza rete viola.

Biraghi 5.5: molto attivo ma poco presente, Tomiyasu non gli lascia spazio per affondare e Orsolini attira tutta la sua attenzione.
 
(dal 23’ st Igor 6: senza infamia e senza lode, fa quello che gli chiede l’allenatore).

Vlahovic 7.5: preziosissimo in ogni zona di campo, da solo mantiene in apprensione tutto il reparto difensivo. In più, ottimo rigorista.

Ribery 5.5: partita in ombra per lui, poca assistenza ricevuta e non trova gli spazi per proporsi.
 
(dal 32’ st Kouamè 5.5: non incide come dovrebbe sul match).


All. Iachini 6: match importante approcciato con la giusta determinazione, i gol non sono arrivati come frutto del gioco ma per episodi. Punto fondamentale.