2

Dopo Fiorentina-Juventus 4-2, il tecnico viola Vincenzo Montella parla ai microfoni di Sky: "Probabilmente è tra le vittorie più belle della mia carriera, anche se nel primo tempo non ho visto una Fiorentina in difficoltà. E' stata una gara equilibrata, bloccata. Paradossalmente nella ripresa la Juve ha iniziato meglio e sembrava che noi non potessimo mai far gol, poi questo rigore ha cambiato il volto della gara. Grande forza di reazione e coraggio, nonostante qualche problema fisico. Non è facile segnare quattro gol alla Juve, forse con Conte non è mai successo. Grazie ai tifosi che ci hanno sostenuto e ci hanno creduto anche più di noi in certi momenti, è stata una giornata splendida sotto molti punti di vista. Ora bisogna essere equilibrati, giocare a calcio, provare a divertirci e vedere alla lunga cosa ci dirà la classifica".

Su Giuseppe Rossi: "Su Giuseppe ci sarebbe da fare una parentesi particolare, la differenza nel calcio la fanno i calciatori di qualità e oggi lui l'ha fatta anche se non stava benissimo. Lui è un giocatore che gioca per la squadra, come Gomez, ed oltre a questo ci mettono la loro qualità".

Sulla classifica: "Se nove punti di distacco sono irrecuperabili dalla Roma? La Roma sta facendo un campionato stratosferico per quanto segna e quanto poco subisce, ma il campionato è lungo e nulla è deciso".

 

Get Adobe Flash player