Commenta per primo

Oggi pomeriggio il tecnico della Fiorentina Vincenzo Montella è intervenuto in conferenza stampa, alla vigilia della semifinale di Coppa Italia. 'Domani mi aspetto più motivazioni del solito in campo, visto che la finale darà accesso diretto all'Europa League - ha affermato l'allenatore viola -. L'Udinese è una squadra con poche lacune, con giovani molto forti: sono organizzati e sanno difendersi molto bene, poi in attacco hanno uomini che ripartono con velocità come Muriel e Di Natale. E' una partita molto pericolosa, perché noi spesso prestiamo il fianco agli avversari. Nell'ultima gara contro di loro siamo stati ingenui perchè abbiamo preso gol sugli sviluppi di un calcio piazzato dopo aver sbagliato molte occasioni. L'anno scorso invece la gara fu decisa nettamente dagli episodi. Cuadrado? Sta meglio, anche se non si è ancora allenato col gruppo abbiamo più possibilità di vederlo in campo rispetto alla gara di Cagliari. Anderson? Sabato è partito molto bene, poi l'ho spostato in una posizione non sua. Ci farà comodo ma gli serve ritmo. Aquilani? A Cagliari non avevo visto che avesse un problema fisico: un giocatore più astuto magari si sarebbe risparmiato, perché non è sempre prudente sacrificarsi per la causa, ma la nostra squadra è composta da giocatori che vogliono sacrificarsi sempre. Diakité? Sta bene, è in condizione di giocare anche in posizione di terzino destro. Gomez? Abbiamo tante soluzioni in attacco con lui; non so se si allenerà totalmente e parzialmente col gruppo, è ancora presto per dirlo. Ci vorrà un inserimento graduale'.

'Mi assumo la responsabilità totale della sconfitta contro il Cagliari, anche per le mie scelte tattiche - ha proseguito Montella ripensando all'ultimo turno di campionato -. Sono mancate tante cose. Non credo che per la Champions sia una corsa a due, noi dobbiamo fare la corsa su noi stessi, e visto come siamo stati recuperati lo scorso anno dobbiamo guardare anche chi ci sta dietro. Le proteste contro gli arbitri? La mia richiesta è stata quella di accelerare il gioco, a Cagliari sin dalla prima frazione ho visto perdite di tempo. Se ci fosse qualche cartellino in più per perdita di tempo non sarebbe male, ma spero che gli arbitri non si impermalosiscano per le mie critiche...'.

 

Get Adobe Flash player