918
Padrone del suo destino. Il Napoli vince 2-0 a Firenze e conquista tre punti chiave nella corsa alla Champions League. Per chiudere tra le prime quattro basterà vincere l'ultima partita di campionato, settimana prossima, contro l'Hellas Verona, che non ha più nulla da chiedere a questo campionato. Decisivi nel successo finale Insigne, che spinge in porta un rigore paratogli da Terracciano (assegnato dal Var e molto discusso per una trattenuta di Milenkovic su Rrahmani), e Zielinski, grazie alla decisiva deviazione di Venuti. Prova di forza degli Azzurri, che non hanno mai sofferto la Fiorentina, alla quale non è bastato un buon Ribery, che potrebbe aver giocato l'ultima partita al Franchi.