Commenta per primo
Al termine di Fiorentina-Udinese il tecnico viola Stefano Pioli ha parlato a Premium Sport: "La sosta è stata lunga per noi perché a Verona contro il Chievo abbiamo fatto male. Era importante avere questa reazione, stiamo dimostrando di avere delle buone qualità però crescere ancora molto nella continuità della partita. La nostra idea e la nostra mentalità è quella di scendere in campo con la convinzione di poter giocare e battere chiunque. Quest’anno il livello del campionato si è alzato di molto, dovremo lavorare ancora molto ma stiamo facendo bene sotto il profilo della personalità: questa è stata una vittoria molto importante perché arrivata soffrendo. La visita di Della Valle alla squadra? La proprietà ci è sempre vicina, si dicono tante cose in giro ma da quando sono arrivato posso sostenere che siamo tutti uniti per portare avanti questo nuovo percorso. Siamo tutti molto positivi, sappiamo che ci potranno essere dei momenti delicati e difficili ma c’è la volontà di costruire qualcosa di importante per il nostro futuro. Soddisfatto del cambio tattico a centrocampo? Non ho cambiato tantissimo, anche a Torino e Milano avevamo giocato con Veretout e Benassi più alti. Forse abbiamo cambiato qualcosa nei movimenti nella fase offensiva ma nel primo tempo abbiamo fatto molto bene e siamo stati pericolosi".