Commenta per primo
Potrebbe esserci un vero parterre de rou sabato sera al Franchi, posticipo della quint'ultima giornata di campionato. Infatti sono attesi nella tribuna autorità del principale impianto calcistico fiorentino oltre allo staff dirigenziale viola al completo, con tanto di atteso arrivo all'ultimo tuffo dell'azionista di maggioranza Diego Della Valle, anche il presidente del Consiglio Matteo Renzi, che trascorrera' le proprie vacanze pasquali nella sua casa di Pontassieve, a pochi chilometri da Firenze. Quest'ultimo, che è passato da un ufficio stampa in Palazzo Vecchio a forti tinte juventino (il portavoce Marco Agnoletti è dichiaratamente bianconero fino al midollo, ma anche un'addetta stampa, Francesca Padula, è fan di Tevez e compagni), ad una comunicazione a Palazzo Chigi gestita da tifosi della Roma (vedi Filippo Sensi, il celebre @nomfup di Twitter), ha deciso di invitare per il prossimo Fiorentina – Roma non solo il presidente del Coni Giovanni Malago', amico personale di Francesco Totti, ma anche della famiglia Della Valle e del tecnico gigliato Vincenzo Montella, ma anche il responsabile del Dicastero dell'Economia Piercarlo Padoan. E'di dieci giorni fa una gag proprio Renzi-Padoan durante una conferenza stampa a Palazzo Chigi in cui l'ex uomo con la fascia tricolore di Firenze sfotteva il ministro dell'Economia sulle quattro giornate di squalifica assegnate all'attaccante Mattia Destro con la prova televisiva, chiamandolo lo stesso Padoan 'laziale'. 'Se Renzi mi continua a definire laziale questo Governo rischia di cadere' la risposta divertita, ma anche molto seria, visto quanto è tifoso della Roma, del ministro PierCarlo Padoan.