Commenta per primo

 

Mario Alberto Santana adesso sta bene ed è pronto a dare un contributo importante alla Fiorentina. Dopo il lungo infortunio e la riabilitazione (è stato operato ad Arezzo lo scorso 7 maggio), l’argentino è pronto per tornare in campo e per alternarsi con Marco Marchionni ma su di lui incombe già la questione relativa al rinnovo contrattuale.
 
LA SCHEDA – Mario Alberto Santana, nato a Comodoro Rivadavia (Argentina) il 23 dicembre 1981, veste la maglia della Fiorentina da 5 stagioni: la stagione 2009/10 – visto l’infortunio – è andata in archivio con 26 presenze in serie A per un totale di 1665’ giocati segnando 3 reti, 5 presenze in Champions (254’ giocati) con un gol al Debrecen e 4 gare in Coppa Italia (228’ disputati). Dicevamo, gli infortuni, una vera costante nella carriera dell’argentino: infatti nella stagione 2006-07 ha collezionato solo 9 presenze complessive (un gol). Meglio nelle due stagioni successive (2007-08 e 2008-09) rispettivamente con 34 presenze complessive tra campionato e Coppa Uefa (6 gol totali) e 29 incontri tra serie A, Champions e Coppa Italia (una rete realizzata). Santana è arrivato in Italia con la maglia del Venezia (4 presenze nel 2001-02 ed esordio in serie A il 24 marzo 2002), poi ha giocato nel Chievo (29 presenze e 3 reti nella stagione 2003-04) e nel Palermo (106 presenze complessive e 5 gol in 3 stagioni). Ricordiamo che, in Argentina, ha vestito la maglia del San Lorenzo Almagro all’inizio della sua carriera (33 presenze e 2 gol lo score totale).
 
LE PAROLE DI PICCIOLI – Violanews.com ha contattato in esclusiva il procuratore del giocatore argentino, Marco Piccioli, che ha rilasciato queste dichiarazioni: “Sono in vacanza, ho sentito Mario prima di partire e mi ha detto che stava molto bene. È in gruppo, questa è una notizia positiva, dal punto di vista fisico ha recuperato pienamente dall’infortunio della scorsa stagione. Il rinnovo? Ancora non ci pensiamo, la cosa principale era quella di ristabilirsi dall’infortunio, ne parleremo con calma. Se la Fiorentina vuole, per noi non c’è nessun problema”.