30
La Fiorentina si appresta a vivere gli ultimi giorni di mercato con molti punti di domanda e ancora tanti nodi al pettine da sciogliere, uno su tutti la difesa. Sia Milenkovic che Pezzella sono molto corteggiati, il primo da entrambe le milanesi oltre che all’estero, e il suo agente Ramadani non vedrebbe male la possibilità di spostarlo verso un club di livello superiore alla Fiorentina, mentre il capitano viola è costantemente seguito dal Milan, con Pioli che rivorrebbe la sua colonna difensiva. Commisso ha già alzato il muro, soprattutto per il serbo, chiedendo ancora una cifra molto alta per entrambi, visto che si tratta di circa 40 milioni per il primo e 20 per il secondo, anche se la Fiorentina ha iniziato a guardarsi intorno.

MARTINEZ QUARTA – Il primo nome che gira in casa viola, in caso di una cessione in difesa, è quello di Lucas Martinez Quarta, centrale classe ’96 di proprietà del River Plate. Il ragazzo in estate è stato cercato anche dall’Inter, oltre che da Everton e Valencia, per poi rimanere in patria, anche se i viola hanno allacciato i rapporti, scegliendolo come eventuale sostituto di Pezzella o Milenkovic. Secondo quanto raccolto da Calciomercato.com, il giocatore avrebbe aperto all’eventuale trasferimento in viola, avendo voglia di confrontarsi con il calcio europeo.
TRATTATIVA – La Fiorentina ha già studiato anche la trattativa, trovando un River Plate disposto a sedersi al tavolo. Martinez Quarta ha un contratto in scadenza nel giugno 2021, e una clausola di 21 milioni di dollari, che anche la squadra bianco rossa è consapevole di non poter chiedere. La sensazione è che, qualora la Fiorentina volesse affondare il colpo, con una cifra vicina ai 7 milioni di euro possa portare a casa il talentuoso difensore. Pradè e Commisso proveranno a confermare il blocco arretrato che aveva convinto Iachini nel post lockdown, ma hanno già gettato le basi per non farsi trovare impreparati qualora si presentasse una squadra con l’offerta giusta.