Commenta per primo

Senza Alberto Gilardino, da domani ufficialmente ceduto al Genoa, dopo aver completato in due fasi, le visite ufficiali per il club rossoblù, con il ‘Tanque’ Silva, ufficialmente in Argentina perché ancora malato, in realtà piu’ che ad un passo dal ritorno al Velez Sarsfield, dopo la fallimentare avventura italiana, e con Babacar che ha svolto una seduta di palestra, per sovraccarico muscolare accusate negli allenamenti dello scorso fine settimana, la rosa viola che questo pomeriggio ha effettuato un’ora e mezzo di esercitazioni tattiche si è ritrovata ‘svuotata’ di attaccanti.

Ecco così che, mentre sul mercato il d.s. Corvino è alla ricerca di un rinforzo, a giocare la partitella nel ruolo di ‘attaccante’ anomalo è stato il portiere Artur Boruc che ha fatto coppia con Adem Ljajic e Alessio Cerci. Una situazione di ‘emergenza’ ma che mette in mostra tutti i limiti offensivi attuali della rosa viola a disposizione di Delio Rossi.