2

Oggi pomeriggio a Moena il difensore della Fiorentina Nenad Tomovic si è sottoposto alle domande dei giornalisti. 'Volevo restare qui, e grazie ai dirigenti viola e al mio procuratore ci sono riuscito - ha affermato il serbo -. La notizia mi è arrivata in viaggio di nozze: è stato un bel regalo. L'anno scorso ero timido perché era la prima stagione in una grande squadra, ma adesso sento di poter dare tanto. Sicuramente il nostro primo obiettivo è passare il turno preliminare ed entrare in Europa League, ma quest’anno possiamo alzare l'asticella e pensare anche alla Champions o allo scudetto'.
 
'Ljajc? Lo vedo molto tranquillo, anche se non è facile dal momento che è al centro di alcune voci di mercato: lui qui sta bene, e secondo me farà di tutto per rimanere - ha dichiarato Tomovic -. Neto? Mi piace tantissimo, è un vero professionista, lavora duramente. Con lui la difesa è al sicuro: mi piacerebbe che fosse il primo portiere di questa squadra. Jovetic? Prima di andare via ha salutato tutti: è un bravo ragazzo e ha dato molto a questa squadra. Forse era necessario che cambiasse aria, ma ci mancherà tanto'.