2

Fulvio Valcareggi, agente Fifa tra gli altri di Emanuele Giaccherini, è intervenuto ai microfoni di Calciomercato.com per fare il punto sul mercato invernale appena conclusosi:


La Fiorentina ha preso all'ultimo Modibo Diakitè, crede fosse il nome giusto per Montella?
"Io mi sono battuto perché la Fiorentina promuovesse dalla Primavera Empereur perchè secondo me era molto meglio che acquistare Diakitè. Quest'ultimo è bravo ma io come quinto difensore avrei preferito il centrale brasiliano della formazione di Semplici che non ha niente da invidiare ai vari Mexes, Dainelli o, appunto, proprio Diakitè. Secondo me Il numero 10 lo puoi comprare, ma il difensore credo possa arrivare anche dal settore giovanile". 

Lei e Mazzarri vi conoscete molto bene, cosa sta accadendo all'Inter?
"Io e Mazzarri siamo Amici con la 'a' maiuscola, ma non ci sentiamo da due anni per delle vecchie ruggini. Per me è il miglior allenatore italiano. Ha dei grossi problemi all'Inter perché c'è confusione nei ruoli societari. Hanno preso Hernanes che fa bene, ma nel mercato si dice che gli argentini non hanno voluto Vucinic. All'Inter se non arrivi primo, hai perso, e quindi le pressioni sono inevitabili". 

A chi darebbe l'oscar del mercato di gennaio?
"Alla Fiorentina perchè ha preso delle eccellenze come può essere Matri, il Napoli per l'acquisto di Jorginho che è bravo, ma anche la Juventus con l'arrivo di Osvaldo". 

Come giudica le parole di Reja e la situazione della Lazio? 
"Il fatto che abbia detto che tanti giocatori hanno rifiutato la Lazio è un qualcosa che deve portare ad un esame di coscienza Lotito. Troppi vengono via volentieri dalla Lazio e molti la rifiutano. Strano, perché i biancocelesti sono sempre stati una meta ambita. Evidentemente Lotito ha problemi di gestione che portano a conseguenze anche sul rendimento della squadra".