Il braccio di ferro sembra finito. Alessandro Florenzi e la Roma rinnoveranno il loro matrimonio per altri 5 anni, e ad esultare è soprattutto il club giallorosso che ha detto no alle pretese del procuratore Lucci (4 milioni) alzando di poco l'offerta presentata nelle ultime settimane.

LE CIFRE - Il contratto, in scadenza nel 2019, sarà rinnovato fino al 2023 sull base di 3 milioni più bonus. Poco più alta quindi rispetto all'offerta iniziale (2,7 più bonus). L'affare potrebbe essere ufficializzato già entro il fine settimana e lascia a bocca asciutta l'Inter. Spalletti, infatti, ha corteggiato a lungo Florenzi, che poteva liberarsi a parametro zero a gennaio. Le parole di Monchi in una recente conferenza stampa hanno scosso il terzino che ha deciso di rinunciare a un milione pur di restare nella capitale, dove convive con la moglie e le due figlie.

RUOLO - La permanenza di Alessandro potrebbe spingere Monchi a chiudere i discorsi relativi al ruolo di terzino destro.
Il ritorno di Karsdorp e la duttilità di Santon e dello stesso Florenzi, infatti, potrebbero bastare a Di Francesco. Proprio il ruolo è stato un altro tema al centro della trattativa. L'esterno di Vitinia sa che in attacco c'è molta concorrenza, così gli è stato assicurato di poter giocare sia in posizione difensiva sia offensiva come accaduto negli ultimi anni. 
 

GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati a Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com.