Commenta per primo

Paolo Palermo, procuratore dell'attaccante Antonio Floro Flores dell'Udinese, ha dichiarato a Radio Crc: "Il futuro di Floro Flores? Non lo so. L’attenzione del Napoli ci inorgoglisce, ci speriamo, ma non siamo noi a decidere. Se dovesse arrivare la telefonata dal Napoli, Floro sarebbe contentissimo. Da quello che ho capito, c’è stato un pourparler tra Napoli e Udinese".

"Parecchie squadre di Serie A hanno chiesto di Antonio anche l’Atalanta dell’ex dg azzurro Marino ha preso informazioni circa il mio assistito. Se dovesse arrivare il Napoli non ci si penserebbe su, è la società azzurra a dover decidere. Credo che l’Udinese non prenda in considerazione la formula del prestito. 
Antonio non vive solo di soldi, vive per la passione. Sono io a dover tutelare i suoi interessi. Oggi Antonio è un giocatore molto ambito quindi tocca a me far il cattivo dato che Floro è molto emotivo e sentimentale".