Commenta per primo

E' cambiato il vento in serie B: basta bomber giovani e grintosi (Eder, Ardemagni e Antenucci), la stagione 2010-2011 si è aperta all'insegna dell'usato sicuro, dei centravanti di spessore e con le spalle larghe temprate da anni di gavetta. A parte la sorpresa Dionisi e il cecchino Pasquato, la classifica cannonieri della serie Bwin sta premiando, su tutti, il maturo Davide Succi. Sei reti in sei gare con il Padova, dopo due anni di A discreti, ma non entusiasmanti.

Come l'ex bomber ravennate anche Emiliano Bonazzoli viene da un anno pieno di delusioni e mugugni, ma dopo aver giurato fedeltà alla causa amaranto con una lettera aperta, ha ritrovato la smarrita via del gol, esaltando la Reggina di mister Atzori, che partiva come outsider di lusso per la lotta-promozione.

A Novara l'eroe locale è Cristian Bertani, che a 29 anni sta guadagnandosi fama da bomber implacabile anche in cadetteria. Lo chiamano il Diavolo e fu scoperto dall'ex ds Sergio Borgo quando faceva faville con l'Ivrea...

In rampa di lancio ci sono anche altri vecchietti terribili: la Vipera Mastronunzio, Omar Torri, il Tir Tiribocchi e il capitano granata Bianchi. Gol, anni e lividi nel curriculum. Una garanzia per la serie Bwin 2010/2011