Commenta per primo

Risultato a sorpresa nella seconda giornata del 'Tirreno e Sport 2010': a Santa Marinella la Lazio, che ieri aveva battuto per 2-0 la Fiorentina campione in carica, viene sconfitta 1-0 dai romeni della Dinamo Bucarest. La squadra di mister Bollini parte bene e, al 4', colpisce una traversa con Zampa, abile a deviare di testa un calcio di punizione dal limite dell'area. Al 10' azione fotocopia della Dinamo: calcio di punizione dal limite dell'area, colpo di testa dell'altissimo centrale difensivo Ionita e gran risposta del numero uno biancoceleste, Berardi. Ancora Dinamo pericolosa al 27', quando, sempre sugli sviluppi di un calcio piazzato, lo stesso Ionita svetta benissimo di testa, ma il pallone si stampa sulla traversa. Il primo tempo tra Lazio e Dinamo Bucarest, sostanzialmente equilibrato, termina quindi a reti inviolate.

Nella ripresa la squadra romena, che già nel primo tempo aveva mostrato notevole grinta ed agonismo, parte fortissimo, trovando il gol al 3'. Il capitano Stanescu, su calcio di punizione, pennella un cross perfetto per la testa del solito Ionita, che stavolta non sbaglia ed insacca la sfera alle spalle di Berardi. La Lazio accusa il colpo, ma prova subito a reagire. All'8' Tira non rende onore al cognome che porta e, a tu per tu col portiere Manyur, non fa in tempo a battere a rete. Mister Bonelli, nel tentativo di acciuffare il pareggio, inserisce Ceccarelli per Trombetta e Cinque per Tira. Con i due nuovi entrati la Lazio si rende più pericolosa: Ceccarelli ci prova al 15' (gran tiro da fuori area, di poco alto) e al 22' (tiro centrale da fuori area, parato facilmente), ma il pallone non vuole entrare.

I minuti passano inesorabili e la Dinamo ci mette del suo, perdendo tempo in ogni occasione utile. Al 32' è ancora Ceccarelli a cercare la via del gol con un bel sinistro dal limite dell'area, ma la sfera termina sull'esterno della rete. Al minuto 48, in pieno recupero, la Lazio ha l'ultima possibilità su calcio di punizione. Il sinistro di Ceccarelli è forte e preciso, ma con un colpo di reni Manyur riesce a respingere. La partita termina così 1-0 per la Dinamo Bucarest. La Lazio, dopo una vittoria ed una sconfitta, si giocherà il tutto per tutto nella sfida di domani contro la Sampdoria.

Il centrocampista della Lazio, Enrico Zampa: 'E' stata una partita difficile, loro sono una squadra molto aggressiva e non ci hanno fatto giocare. Dopo l'ottima prova di ieri sera forse abbiamo sentito anche un po' di stanchezza, perciò ci può stare anche un risultato come questo. Domani cercheremo di vincere a tutti i costi per passare il turno'.