L'uragano Football Leaks si abbatte su Londra e inguaia il Chelsea: i Blues rischia una pesantissima sanzione da parte della Fifa per tesseramento illegale di giovani, il blocco del mercato per i prossimi due anni.

E' questa l'indiscrezione che emerge dai nuovi documenti di Football Leaks pubblicati da Mediapart, dopo Barcellona, Real Madrid e Atletico anche il Chelsea è sotto la lente d'ingrandimento per quanto riguarda il mercato dei giovani: nello specifico, la Fifa sta indagando su 19 tesseramenti, dei quali 14 sarebbero di minori. Tra questi anche quello di Bertrand Traoré, attaccante del Burkina Faso ora al Lione: i Blues avrebbero pagato le scuole di Traoré e aiutato il trasferimento di madre e fratello in Inghilterra nel 2011, quando era ancora minorenne (15 anni), violando quindi le norme vigenti.

Il caso è stato esaminato in prima istanza dal dipartimento di integrità e conformità del TMS, che supervisiona i trasferimenti internazionali e, secondo Football Leaks, ha convinto la Fifa ad avanzare una prima proposta di sanzione: quattro sessioni di mercato senza poter tesserare alcun calciatore, due anni senza poter di fatti inserire nuovi giocatori in rosa. Il Chelsea trema.