1
Emozioni da papà. Commenta così Fotaq Strakosha, papà di Thomas, portierone biancoceleste, le prodezze del classe '95 in Supercoppa contro la Juventus: “E’ stata un’emozione rara. Il più grande orgoglio è quello di vedere il proprio figlio raggiungere gli obiettivi che si era prefisso. Quella di ieri è stata una bella partita che mi ha emozionato immensamente. Al pareggio non ho avuto paura: avevo fiducia, anzi la sensazione che la Lazio avesse ancora grandi possibilità di vittoria". Continua, in una lunga intervista a Panorama Sport, ripercorrendo la crescita del figlio e il suo primo trofeo da professionista: "Un messaggio per Thomas? Chi ben inizia è a metà dell’opera. Lui ha avuto una crescita costante, non ho alcun consiglio specifico da dargli: sa già cosa deve fare e quanto lavorare duramente per essere sempre al livello che un grande club come la Lazio richiede”.