Commenta per primo
Moreno Longo, tecnico del Frosinone, parla in vista della sfida con la Pro Vercelli: "Dobbiamo cercare di pensare positivo e giocare in trasferta come se fossimo in casa, stiamo bene, ma non ancora al meglio, ma questo vale per tutti in questo momento. Noi abbiamo cambiato modo di giocare, mentre la Pro ha continuato il proprio progetto tattico e da quel punto di vista è avanti a noi visto che Grassadonia ha principi e idee simili alle mie e che quindi la squadra conosce bene. Dovremmo andare a Vercelli con grandissima umiltà facendo anche una gara sporca. Su quel campo l'anno scorso hanno perso diverse squadre importanti, con l'umiltà giusta però possiamo fare bene. In questo momento solo Brighenti non è a disposizione, non conosco i tempi di recupero, ma gli stiamo dando tutto il tempo di cui ha bisogno per essere al meglio. Due mesi? Spero che possa rientrare anche prima. Credo che le tre retrocesse più Frosinone, Bari e Parma siano le squadre che hanno allestito gli organici migliori, poi sarà il campo a dire la sua visto che nella passata stagione sono salite due neopromosse e di conseguenza anche club come Venezia e Cremonese potrebbero rappresentare sorprese interessanti".