Commenta per primo
Ecco le parole di Luca Paganini, esterno destro del Frosinone, dopo la sconfitta casalinga di oggi pomeriggio contro l'Udinese: "Oggi abbiamo attaccato tanto ma il pallone non voleva proprio entrare. A livello tattico abbiamo fatto la gara che avevamo preparato in settimana. Sapevamo che l'Udinese poteva farci male nelle ripartenze e da lì sono nati i due gol. Abbiamo attaccato tanto, loro si sono difesi bene, a noi è mancato un pizzico di fortuna che poteva regalarci un risultato diverso. A mio avviso il risultato non rispecchia quanto visto in campo anche perché abbiamo avuto davvero tante occasioni nei primi 45′, ma non siamo riusciti a concretizzare quanto prodotto. Sono rammaricato perché davanti al nostro pubblico vogliamo fare sempre bene e dimostrare molto.

Dispiace per come è andata questa stagione ma noi daremo il massimo fino alla fine. A partire dal prossimo match, che ci vedrà protagonisti a San Siro contro il Milan. Vogliamo fare bene per noi e per i tifosi. Tre anni fa facemmo una prestazione meravigliosa, andammo in vantaggio addirittura 3-1 e poi alla fine pareggiammo. Segnare a San Siro è un’emozione che porterò sempre con me."