2
Con l'arrivo di Stipe Perica, si è conclusa la prima parte del mercato del Frosinone. Il club canarino ha messo a segno sei colpi finora, proprio come aveva prospettato il presidente Stirpe in conferenza stampa lo scorso 11 luglio: «Faremo tra i 10 e i 12 innesti in questa sessione perché abbiamo bisogno di livellarci con le altre squadre di Serie A. Faremo il mercato in tre fasi: entro il 16 luglio daremo a Moreno Longo i primi 6 innesti, gli altri 6 entro il 10 agosto; la terza fase sarà eventuale, non cercheremo nulla ma tutto può succedere finché non chiude il mercato».

L'attacco giallazzurro può contare sulle conferme di Camillo Ciano, Federico Dionisi e Daniel Ciofani. L'innesto di Perica costituisce un rinforzo di valore per mister Longo. Ad appena 23 anni, il croato ha già alle spalle tre anni e mezzo di militanza in Serie A, in cui ha raccolto 69 presenze e realizzato 10 reti. L'ex NAC Breda e NK Zadar ha un potenziale importante ancora inesploso. Per caratteristiche si avvicina molto a Daniel Ciofani, sia in fatto di prestanza fisica che di generosità in campo. La società ciociara punta forte su di lui per centrare la salvezza nel massimo campionato.
All'esordio in amichevole contro i canadesi del Vaughan Soccer, ha subito timbrato il cartellino siglando la rete del definitivo 2-1. La speranza dei tifosi frusinati è che Perica possa ripetersi quando in palio ci saranno i tre punti. Il centravanti classe '95 ha tutte le carte in regola per imporsi in Serie A e l'augurio è che questo avvenga a suon di gol al "Benito Stirpe". A Frosinone sarà l'attaccante più "ingaggiato" al Fantacalcio. Un motivo in più per fare il tifo per lui. Forza Stipe, che questo sia l'anno della tua consacrazione!