Commenta per primo
Urbano Cairo, presidente del Torino, parla così di Giorgio Squinzi, a margine del funerale dell'imprenditore e patron del Sassuolo: "Un grande imprenditore, un grandissimo uomo di sport che ha fatto bene nel calcio e al ciclismo. Era una persona low-profile, ma che faceva bene le cose. Uno dei suoi detti era 'famiglia povera, azienda ricca', perché era uno che non sottraeva risorse all'azienda, ma investiva. Ha fatto un'iniziativa mondiale di grande successo. Teneva molto al Sassuolo, l'ha portato dalla Serie C2 fino alla A, facendo molto bene", riporta ViaEmilia.