19

Problemi in vista per Prandelli e il suo Galatasaray: secondo quanto riportato dal De TelegraafWesley Sneijder potrebbe richiedere la rescissione del contratto con largo anticipo sulla sua naturale scadenza a giugno 2016.

QUESTIONI ECONOMICHE - Il club turco, che convive da tempo con problemi finanziari, è stato costretto dall' "UEFA Club Financial Control Body", l'organo preposto ai controlli sul Fair Play Finanziario, al pagamento di una ingente multa, all'obbligo di non alzare gli stipendi nella stagione 2014/15 e soprattutto al rapido risanamento delle finanze del club. In questa difficile situazione, ciò che più pesantemente influisce in negativo sul bilancio e sulle casse del club sono gli alti stipendi dei calciatori, tanto che lo stesso Sneijder avrebbe dichiarato durante il ritiro della Nazionale Orange impegnata nelle qualificazioni per Francia 2016, di non ricevere pagamenti da parte del club turco da tre mesi. "E' vero, devo ricevere dei soldi dal Galatasaray, ma ora voglio solo concentrarmi sulla Nazionale. Il club sta lavorando per risollevare le proprie finanze e il mio enturage ha avviato i colloqui per trovare una soluzione", le parole rilasciate al quotidiano olandese De Telegraaf dal trequartista 30enne, che è passato dall'Inter al club turco nel gennaio del 2013.

UN MILIONE DI DEBITI - La cifra in questione è di circa un milione di Euro e, considerando che difficilmente il club riuscirà a ripianare i problemi finanziari in breve tempo, è tutt'altro da escludere la possibilità che Sneijder si rivolga alla FIFA, chiedendo la risoluzione del contratto per giusta causa, vista la morosità della società nel pagamento delle rate mensili della retribuzione stabilita dal suo contatto.

VAN GAAL ALLA FINESTRA - Per quanto sia ancora prematuro pensare a possibili scenari sulla finestra invernale di mercato, la clamorosa notizia secondo la quale il talentuoso giocatore potrebbe ritrovarsi a breve senza squadra ha già messo in pre-allarme diversi club europei, con il Manchester United attento osservatore. Decisamente più defilate le italiane, il cui possibile interesse sarebbe come al solito bloccato dall'alto ingaggio del giocatore. I Red Devils avevo infatti già cercato a più riprese di tesserare l'olandese in estate, senza riusire a strapparlo al Galatasaray. L'arrivo di Van Gaal sulla panchina del club inglese (Sneijder era un punto di riferimento della sua Nazionale ai Mondiali brasiliani), potrebbe rappresentare un incentivo per un possibile approdo dell'ex Inter e Real Madrid in Premier League, vista la sima che lega il calciatore al tecnico.